VOTA IL BLOG

Silvio Berlusconi è un cartone animato in Russia

Chi pensi possa battere Berlusconi nel 2013?

View Results

Loading ... Loading ...
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Riceverai gli aggiornamenti del blog direttamente nella tua casella di posta!

Clicca QUI

Tag
Link

Articoli marcati con tag ‘8 marzo’

di Letizia Malanga

A noi giovani romane vennero in mente gli alberi coperti di fiori gialli… pensammo che quel fiore era abbondante e, spesso, disponibile senza pagare…”

Così parla Marisa Rodano, una delle tante voci femminili raccolte in un racconto di  Tilde Capomazza e Marisa Ombra, dal titolo evocativo: “8 marzo, una storia lunga un secolo ”, nel quale si ricostruisce un secolo di duro lavoro e tutte le loro iniziative e battaglie.

Perché l’8 marzo? Si narra che l’8 marzo 1908, in una industria tessile con scarsi sistemi di sicurezza e con pessime condizioni di lavoro ci sia stato un terribile incendio in cui hanno perso la vita 129 donne, rimaste purtroppo bloccate nella fabbrica. Qualche anno dopo, per ricordare l’evento, negli Stati Uniti l’8 marzo si festeggiava la ricorrenza. Poi questa festa, grazie alle varie associazioni femminili, si diffonde in  quasi tutto il mondo, e diventa il giorno della Donna, un’occasione per rivendicare tutti i suoi diritti (naturalmente senza mai  tralasciarne i doveri).

Dopo la seconda guerra mondiale, si sceglie la mimosa come simbolo di questa ricorrenza, perché profumata e selvatica, gioiosa e vitale; mentre la festa comincia ad acquisire anche precise connotazioni politiche.

In Italia, la festa, per la prima volta viene celebrata l’8 marzo del 1946, quando finalmente anche le donne hanno il diritto di votare liberamente, festeggiando così importanti conquiste sociali, politiche ed economiche. Da allora anche in Italia è diventato un appuntamento irrinunciabile per molte donne: sempre emozionante è vedere le tantissime assemblee, i cortei e le cerimonie che anno dopo anno ne evidenziano l’importanza.

Per concludere possiamo ricordare la manifestazione tenutasi il 13 febbraio scorso in tutte le più grandi piazze italiane. Migliaia di donne, con la presenza non scontata di molti uomini, sono scese in piazza per rivendicare ancora una volta i loro diritti e la loro ferma volontà di discostarsi dal modello di donna-oggetto rappresentato dalle tv.

Allora, godiamoci questa giornata internazionale, tutta femminile!

VN:F [1.9.6_1107]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.6_1107]
Rating: +2 (from 2 votes)

De Magistris, Donadi e Tinti

Pino Maniaci e Giulio Cavalli

Arianna Ciccone

Perugia: tre ragazzi arrestati. Parla Leonardo.

Il Parco-Discarica delle Testuggini

La realtà “allo Specchio”

Abbiamo deciso di fondare questo blog per il forte interesse che nutriamo per la politica attuale, per le “magagne” attuali, insomma per tutto ciò che, ahimè, ci circonda. Anche il nome di questo blog è molto significativo: innanzitutto, richiama alla mente una massima di uno dei più grandi giornalisti italiani, Enzo Biagi, ma soprattutto ci piaceva l’immagine di questo blog che, come appunto uno specchio, riflette la realtà, riflette SULLA realtà traendo delle conclusioni che, speriamo, siano valide ed utili per noi e per tutti coloro che decideranno di visitare questo blog. D’altronde qual è l’utilità di uno specchio? Vedere, vedersi per rendersi conto di quello che non va, per aggiustarsi, per migliorarsi … ecco, speriamo che questo blog possa “riflettere” il mondo in cui viviamo per meglio capire cosa c’è che non va e , soprattutto, possa FAR riflettere!!! L’interesse, però, non sarà rivolo solo alla politica, ma anche alla musica, alla satira e ad altri “campi” che non vogliamo rivelare per non rovinarvi la “sorpresa”. E allora, buona lettura (e non solo) su “Lo Specchio“!

Pubblicità