VOTA IL BLOG

Silvio Berlusconi è un cartone animato in Russia

Chi pensi possa battere Berlusconi nel 2013?

View Results

Loading ... Loading ...
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Riceverai gli aggiornamenti del blog direttamente nella tua casella di posta!

Clicca QUI

Tag
Link

Il video che vedrete contiene immagini forti; sconsigliamo la visione per chi è troppo sensibile

litaliasecondome.blosgspot.com

di VIncenzo Barbato

In una guerra non ci sono nè vincitori nè vinti, ma solo persone che guadagnano e altre che muoiono: i soldati sono mercenari dei Governi; Governi che hanno impoverito ragazzi per catturarli e reclutarli promettendo loro un guadagno facile.

I media, poi, danno manforte chiamando le guerre “missioni di pace” e “esportatrici di democrazia” ed “eroi caduti” uomini che partecipano ad una guerra che, probabilmente, loro stessi sentono ingiusta. E questi quattro bambini cadaveri ne sono la prova; non ci sono giustificazioni: petrolio, soldi, probabili armi nucleari. A quel povero padre nessuno ridarà i suoi figli caduti.

Non ridaremo mai pace e prosperità all’umanità se continuiamo sulla strada della violenza. La strada per il reale cambiamento è la cultura, gratuita ed opensource; la cultura apre gli orizzonti fisici e mentali e ti permette di essere critico. Ecco degli esempi:

Sono tutte realtà che, volente o nolente, predomineranno in barba ai sistemi chiusi e manovrati.
Secondo voi se Geronimo La Russa andasse in guerra col rischio di morire, il papà cosa farebbe? La continuerebbe? Sì perché:
1) Geronimo non ci andrà mai in guerra a morire, poiché è già ricco è non ha bisogno di essere “patriota” o “eroe”
2) Ignazio La russa non ha nulla da perdere…anzi, tutto da guadagnare!

In una guerra non ci sono nè vincitori nè vinti, ma un povero che combatte contro un altro povero che non si conoscono e che non hanno arrecato alcun danno l’uno all’altro. Perché uccidere allora? La risposta la conoscete già.

VN:F [1.9.6_1107]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.6_1107]
Rating: +2 (from 2 votes)
E SE GERONIMO LA RUSSA ANDASSE IN GUERRA?, 10.0 out of 10 based on 2 ratings

2 Commenti a “E SE GERONIMO LA RUSSA ANDASSE IN GUERRA?”

Lascia un Commento

De Magistris, Donadi e Tinti

Pino Maniaci e Giulio Cavalli

Arianna Ciccone

Perugia: tre ragazzi arrestati. Parla Leonardo.

Il Parco-Discarica delle Testuggini

La realtà “allo Specchio”

Abbiamo deciso di fondare questo blog per il forte interesse che nutriamo per la politica attuale, per le “magagne” attuali, insomma per tutto ciò che, ahimè, ci circonda. Anche il nome di questo blog è molto significativo: innanzitutto, richiama alla mente una massima di uno dei più grandi giornalisti italiani, Enzo Biagi, ma soprattutto ci piaceva l’immagine di questo blog che, come appunto uno specchio, riflette la realtà, riflette SULLA realtà traendo delle conclusioni che, speriamo, siano valide ed utili per noi e per tutti coloro che decideranno di visitare questo blog. D’altronde qual è l’utilità di uno specchio? Vedere, vedersi per rendersi conto di quello che non va, per aggiustarsi, per migliorarsi … ecco, speriamo che questo blog possa “riflettere” il mondo in cui viviamo per meglio capire cosa c’è che non va e , soprattutto, possa FAR riflettere!!! L’interesse, però, non sarà rivolo solo alla politica, ma anche alla musica, alla satira e ad altri “campi” che non vogliamo rivelare per non rovinarvi la “sorpresa”. E allora, buona lettura (e non solo) su “Lo Specchio“!

Pubblicità