VOTA IL BLOG

Silvio Berlusconi è un cartone animato in Russia

Chi pensi possa battere Berlusconi nel 2013?

View Results

Loading ... Loading ...
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Riceverai gli aggiornamenti del blog direttamente nella tua casella di posta!

Clicca QUI

Tag
Link

di Vincenzo Barbato

litaliasecondome.blogspot.com

Non bastavano le frequentazioni con Mangano? Non bastavano le intercettazioni tanto odiate dal Governo? Almeno ora – si dirà – abbiamo un atto ufficiale della magistratura. E io ritorno a domandarvi: “embè?
Non lo sapevate che Berlusconi & Co.(compresa la sinistra) sono collusi con la mafia e con la P2, corrompendo giudici e guardia di finanza? Lo sanno tutti questo, gli italiani mica son scemi fino a questo punto. Lo sanno. Ma c’è sempre chi si gira dall’altro lato tappandosi le orecchie, chi per tornaconto personale difende il padronechi si rassegna e si lascia trasporatare dalla spirale degli eventi passivamente.
Ma una cosa voglio dire a tutti voi: ma non vi siete rotti di vedere sempre gli stessi sciacalli che sono lì da 20 e che ci hanno reso il fanalino di coda dell’Europa e che ci prendono per il culo quotidianamente?
Nell’Informazione e Libertà di stampa;
Sull’Economia;
Sull’Evasione;
Sulla Corruzione;
Per la Mafia;
Sull’Istruzione;
Sulla Sanità;
Sull’Ambiente;

E’ ora di dire basta! Io so quel che farò, non supporterò più il sistema, non voterò, non voglio più essere coinvolto in questa distruzione del Paese. Ho fatto manifestazioni, presidi e tutto quello che poteva far sentire la voce di chi non ne può più.

Qualcuno ci ha ascoltato? Nessuno! Perchè a meno che non vuoi campare di rendita facendo il servo o andando a letto con il potente di turno, pare che non si andrà mai avanti nella vita. Condannati all’indifferenza!

Sono stanco, stanco di vedere il mio Paese etichettato come la barzelletta del mondo. Italiani, alziamoci e ribelliamoci a tutto questo!

VN:F [1.9.6_1107]
Rating: 7.0/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.6_1107]
Rating: +2 (from 2 votes)
LA MAFIA NEL PARLAMENTO. VI SORPRENDETE PURE?, 7.0 out of 10 based on 3 ratings

3 Commenti a “LA MAFIA NEL PARLAMENTO. VI SORPRENDETE PURE?”

  • Jessica scrive:

    smettere di votare è la cosa più sbagliata che si possa fare, il messaggio più assurdo che si possa mandare votare prima che un diritto è un dovere e smettere di farlo vuol dire solo dargliela vinta senza neanche combattere. non so come la vedi vincenzo, ma secondo me è folle fare manifestazioni, scrivere gridare se poi nel momento in cui puoi fare la differenza te ne stai in un angolo. è da vigliacchi criticare senza nemmeno provare a cambiare veramente le cose

    VA:F [1.9.6_1107]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
    VA:F [1.9.6_1107]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  • Vincenzo scrive:

    Jessica votare non è un dovere, mica viviamo in un regime!per ora.
    è impensabile che un Bersani, un Vendola(costruttore di inceneritori), un Di Pietro(la cui unica preoccupazione è cacciare Berlusconi), Berlusconi o un Casini (colui che ha ammesso che il centro nn esiste) possano cambiare le cose, queste persone sono sulla scena politica da 20 anni a mangiarci le tasse con i “rimborsi elettorali”! e tu mi vieni a dire che non votare è una vigliaccheria?! qui si sta ribaltando la realtà, perchè dovrei lasciar entrare un ladro in casa mia tenendogli la porta aperta? quando vedrò una VERA classe politica, pulita onesta e non infiltrata con la mafia allora ne riparliamo, se vuoi continuare a far sopravvivere il sistema fa pure, io non ne voglio sapere più niente, per me adesso non esiste la politica
    Ps ma come puoi votare un sistema che prevede il pensionamento di questi sciacalli dopo solo 2 anni? in confronto ai lavoratori normali che si spezzano la schiena 30 anni!

    VA:F [1.9.6_1107]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.6_1107]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • LA MAFIA IN PARLAMENTO C’E’ SEMPRE STATA E SEMPRE CI SARA’.FIN QUANDO ANDIAMO A VOTARE CON I NOMINATIVI IMPOSTI LI TROVEREMO SEDUTI AI LORO POSTI.DELL’UTRI DICE CHE SE NON DOVESSE ESSERE SENATORE IL GIORNO DOPO LO PORTEREBBERO IN GALERA,LO STESSO DICASI PER CUFFARO E PER TANTI ALTRI.CARLO POCHY RIANO’ SEGRETARIO GENERALE POLITICO DELLA C.I.L.CONFEDERAZIONE INTERCATEGORIALE LAVORATORI

    VA:F [1.9.6_1107]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.6_1107]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

De Magistris, Donadi e Tinti

Pino Maniaci e Giulio Cavalli

Arianna Ciccone

Perugia: tre ragazzi arrestati. Parla Leonardo.

Il Parco-Discarica delle Testuggini

La realtà “allo Specchio”

Abbiamo deciso di fondare questo blog per il forte interesse che nutriamo per la politica attuale, per le “magagne” attuali, insomma per tutto ciò che, ahimè, ci circonda. Anche il nome di questo blog è molto significativo: innanzitutto, richiama alla mente una massima di uno dei più grandi giornalisti italiani, Enzo Biagi, ma soprattutto ci piaceva l’immagine di questo blog che, come appunto uno specchio, riflette la realtà, riflette SULLA realtà traendo delle conclusioni che, speriamo, siano valide ed utili per noi e per tutti coloro che decideranno di visitare questo blog. D’altronde qual è l’utilità di uno specchio? Vedere, vedersi per rendersi conto di quello che non va, per aggiustarsi, per migliorarsi … ecco, speriamo che questo blog possa “riflettere” il mondo in cui viviamo per meglio capire cosa c’è che non va e , soprattutto, possa FAR riflettere!!! L’interesse, però, non sarà rivolo solo alla politica, ma anche alla musica, alla satira e ad altri “campi” che non vogliamo rivelare per non rovinarvi la “sorpresa”. E allora, buona lettura (e non solo) su “Lo Specchio“!

Pubblicità